Pubblicato da: 15blog | 15 agosto 2008

Lamento asessuato

Essere felice d’essere triste, e triste d’essere felice.
Avere paura di volare, ma desiderare le ali.

Desiderio di giorni, di notti…
di Lei … di Lui …

Non dimenticare il banditore, se vuoi trovare le parole.
Per trovare la strada del ridere,
davanti a un singhiozzo.

No, non dico niente di una nube
che l’alito delle tue parole
ha spinto tristemente a terra.
Come farò ora a vedere i panorami?

Avevo visto le cascate blu del Nilo,
mentre giocavo con i bambini, dall’alto
di quella nuvola.

[Sebastiano Cannata]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: